lo Statuto
Home page
la Storia
lo Standard
lo Statuto
Campionato  Sociale
Raduni  e Speciali
Risultati  Raduni 2018
Risultati Raduni 2017
Campioni  Sociali
Allevatori  in Italia
Cucciolate disponibili
Riproduttori
Foto dei nostri Bob
Progetto Magico
Artisti e  collaboratori
Per Contattare il Club
torna indietro pagina1
Torna su
segue Statuto

Il Presidente
    Art.26- Il Presidente ha la rappresentanza legale dell'Associazione, sia nei rapporti interni che in quelli esterni; vigila e cura affinchè siano attuate le deliberazioni del Consiglio Direttivo e dell'Assemblea; provvede a quanto si addica all'osservazione delle disposizioni statutarie ed alla disciplina sociale. In caso di urgenza, può agire con i poteri del Consiglio Direttivo; le sue deliberazioni cosi' adottate dovranno, tuttavia, essere sottoposte all'approvazione dello stesso Consiglio, nella prima riunione utile. In caso di assenza o di impedimento, il Presidente e' sostituito dal Vice-Presidente. In caso di sue dimissioni, spetta al Consiglio Direttivo disporre la nomina di un nuovo Presidente, nel proprio ambito, durante la  prima riunione utile. Puo' essere nominato dal Consiglio Direttivo un Presidente Onorario, anche se non consigliere, purche' socio. Il Presidente Onorario puo' partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo, ma senza diritto di voto.  
Patrimonio ed Amministrazione
    Art.27- Il patrimonio dell'Associazione e' costituito:
    a) dai beni immobili e mobili;
    b) dalle somme accantonate;
    c) da qualsiasi altro bene che le sia pervenuto a titolo legittimo.  
Le entrate della societa' sono costituite:
    a) dalle quote annuali versate dai soci;
    b) dagli eventuali contributi concessi da enti o persone;  
    c) dall'attivita' di gestione;
    d) da qualsiasi altro provento pervenuto a qualsiasi titolo, purchè legittimo.   
    Art.28- L'esercizio finanziario va dal primo gennaio al trentuno dicembre. Delle risultanze economiche e finanziarie sono responsabili personalmente i consiglieri in carica, sino a quando l'Assemblea Generale dei soci, con l'approvazione del bilancio, non si sia assunta direttamente gli impegni relativi. Il bilancio consuntivo approvato dall'Assemblea Generale dei soci va trasmessa in copia all'Enci.
Collegio Sindacale o dei Revisioni dei Conti
    Art.29- La sorveglianza amministrativa e contabile e' affidata ad un collegio sindacale composto da tre sindaci (revisori dei conti), eletti dall'Assemblea Generale dei soci, i quali durano in carica tre anni solari e possono essere rieletti. L'Assemblea Generale dei soci procedera' anche alla nomina di un sindaco supplente. I sindaci hanno la facolta' di partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo,alle quali debbono essere invitati. I tre membri effettivi, nella loro prima riunione, eleggono -nel loro seno- il Presidente del Collegio. Le funzioni di segretario sono esercitate dal Segretario dell'Associazione e, in caso di suo impedimento, da un Socio designato dallo stesso Segretario, d'intesa con il Presidente del Collegio. Qualora un membro effettivo non potesse assistere alla riunione o in caso di dimissioni, esso sarà sostituito dal membro supplente. In caso di mancanza di almeno due membri del Collegio durante il triennio, si procederà alla loro sostituzione in occasione della prima Assemblea ordinaria dei soci.
Collegio dei Probiviri
    Art.30- Il Collegio dei Probiviri è composto da tre membri effettivi e due supplenti, eletti dall'Assemblea Generale dei soci, fra coloro che non ricoprono altre cariche o funzioni. Essi durano in carica tre anni solari e sono rieleggibili. Almeno uno dei membri effettivi, qualora sia disponibile tra i soci, dovrà essere un competente di materie giuridiche. I tre membri effettivi, nella loro prima riunione, eleggono -nel loro seno -il Presidente del Collegio ( nel caso sia eletto un componente di materie giuridiche, sarà costui ad assumere la presidenza). Le funzioni di segretario sono esercitate dal Segretario dell'Associazione e, in caso di suo impedimento, da un socio designato dallo stesso Segretario, d'intesa con il Presidente del Collegio. Il Collegio dovrà pronunciarsi entro sei mesi dalla presentazione della denuncia, con lodo scritto motivato, preso a maggioranza, con la presenza di tre membri; mentre, l'istruttoria potrà essere svolta da uno dei membri del Collegio all'uopo incaricato, di volta in volta. Le decisioni assunte dal Collegio dei Probiviri nei confronti di un socio dell'Associazione Specializzata "Bobtail Italia" sono appellabili presso la Commissione di Disciplina di seconda istanza ( o d'appello) dell'ENCI, secondo le modalità previste nell'art. 32 del presente statuto. Qualora un membro effettivo non potesse assistere alla riunione o in caso di dimissioni, esso sarà sostituito da un membro supplente (tra i due supplenti, la precedenza va data, se eletto fra questi, ad un'eventuale componente di materie giuridiche; altrimenti, a quello più anziano d'età; in caso d'impedimento di chi dispone della precedenza, subentra l'altro supplente). In caso di mancanza di almeno due membri del Collegio durante il triennio, si procederà alla loro sostituzione in occasione della prima Assemblea ordinaria dei soci.
Norme Disciplinari
    Art.31- Ogni socio e' tenuto a  rispettare il Presente Statuto, lo Statuto dell'ENCI, il relativo Regolamento d'Attuazione, tutti i regolamenti dell'ENCI, nonché le regole della deontologia e della correttezza sportiva. E' soggetto alle decisioni dei Probiviri dell'Associazione Specializzata "Bobtail Italia", nonché alle decisioni delle Commissioni di Disciplina ( di prima istanza e di seconda istanza o d'appello) dell'ENCI.
    Art.32- La giustizia disciplinare di primo grado è amministrata dalla Commissione di Disciplina di prima istanza dell'ENCI, nelle ipotesi previste dal Regolamento d'Attuazione dello Statuto dell'ENCI, nonché dal Collegio dei Probiviri dell'Associazione Specializzata "Bobtail Italia". Le decisioni dei Probiviri dell'Associazione Specializzata sono appellabili avanti la Commissione di disciplina di seconda istanza (o d'appello) dell'Enci, mediante ricorso scritto, sottoscritto personalmente dall'appellante o dal suo procuratore, da inviarsi a mezzo raccomandata a. r., nel termine perentorio di trenta giorni dalla ricezione della comunicazione della decisione, ai sensi del Regolamento d'Attuazione dello Statuto Sociale dell'ENCI.
    Art.33-  Qualsiasi Socio, anche se riveste cariche in seno all'Associazione, è tenuto, inoltre, ad osservare le disposizioni dell'Assemblea e del Consiglio Direttivo. Il Socio che trasgredisce a tali obblighi o, comunque, con il suo comportamento, venga ad arrecare danno morale o materiale all'Associazione, è passibile di sanzioni disciplinari, che vengono deliberate dal Collegio  dei Probiviri. Le denunce a carico di un Socio possono essere avanzate, entro novanta giorni dal verificarsi dei fatti, per iscritto e firmate, da un socio denunciante o da un organo dell'Associazione, al Consiglio Direttivo, che le inoltra  al Collegio dei Probiviri, il quale si pronuncia a sua volta con lodo scritto motivato, dopo aver contestato all'interessato, salvo archiviazione, l'addebito rivoltogli, dandogli un termine di almeno quindici giorni per produrre le proprie giustificazioni, con memorie, documenti e/o indicazioni di testi, oppure dopo aver richiesto l'audizione personale, e dopo che il Collegio stesso ha sentito il Presidente dell'Associazione. In caso di mancanze gravi, il Consiglio Direttivo potrà, in via provvisoria e cautelativa, sospendere direttamente il Socio dall'esercizio dei diritti sociali, in attesa che i Probiviri, ai quali dovrà subito essere trasmessa la denuncia, abbiano a pronunciarsi definitivamente. Il Consiglio Direttivo procede all'attuazione del lodo dei probiviri, che è appellabile secondo i modi previsti nell'Art.32 del presente Statuto.
    Art.34- I provvedimenti disciplinari che il Collegio dei Probiviri può adottare a carico di un socio dell'Associazione Specializzata "Bobtail Italia" sono i seguenti: censura; sospensione fino ad un massimo di tre anni; in caso di particolare gravità, che comporti l'espulsione di un socio, il Collegio dei Probiviri avanzerà la proposta motivata di tale provvedimento all'Assemblea Generale dei soci, che si pronuncerà in via definitiva. L'Associazione Specializzata "Bobtail Italia" ottempera e da esecuzione alle decisioni assunte nei confronti dei propri soci dalle Commissioni di Disciplina di prima istanza e di seconda istanza dell'ENCI.
Modifiche Statutarie
    Art.35- Qualsiasi modifica al presente Statuto non può essere proposta all'Assemblea se non dal Consiglio Direttivo o da almeno un terzo dei soci aventi diritto al voto.  Le deliberazioni relative a modifiche statutarie devono essere approvate, secondo quanto previsto dall'art. 21 c.c.,a maggioranza dei presenti da una assemblea che riunisca almeno la meta' piu' uno dei soci aventi diritto al voto.  
    Art.36- Le modifiche allo Statuto dell'Associazione, prima d'essere presentate all'Assemblea, devono essere comunicate all'ENCI, per ottenere la necessaria preventiva approvazione, ai sensi del Regolamento d'Attuazione dello Statuto Sociale dell'Ente stesso.
Varie
    Art.37 -Tutte le cariche in seno all'Associazione sono gratuite.
    Art.38- Il presente Statuto, dopo l'approvazione dell'Assemblea Generale dei soci, entra in vigore con effetto immediato. Qualsiasi successiva modifica deve sottostare a quanto contenuto negli art. 35 e 36 del presente Statuto.
    Art.39- All'ENCI vengono riconosciuti poteri di tutela e di vigilanza, nonchè il diritto e il dovere di disporre delle ispezioni e quant'altro necessario, secondo quanto contenuto nel presente Statuto, al fine di ripristinare e regolarizzare le situazioni dovute a  mancato funzionamento, gravi irregolarità e violazioni statutarie, entro i termini previsti dall'ENCI stesso.
    Art.40- Per quanto non e' previsto dal presente Statuto, si fa riferimento alle norme vigenti di legge ed ai principi generali di diritto.   

Il consiglio in carica e' cosi' composto:  

PRESIDENTE: FABIO COCCHETTI
VICEPRESIDENTE: FABBIAN ANDREA
SEGRETARIA: CREPALDI SIMONETTA
CONSIGLIERI: FERRI FABRIZIO, BARUZZI MONICA, LEONARDUZZI DANIELA,
CINZIA SECHI
Sito ufficiale Club Bobtail Italia affiliato all’ENCI-FCI
club_i000002.gif